NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » FtseMib: il tramonto del rialzo

FtseMib: il tramonto del rialzo

Non si può scappare dalle leggi naturali. Come anche scritto nell’ articolo della scorsa settimana, il mercato deve oscillare e, come il giorno lascia posto alla notte, il rialzo deve lasciare posto al ribasso

di Fabio Pioli 13 nov 2017 ore 09:51

Di Fabio Pioli, trader professionista, presidente dell’Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e titolare di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it)

 

Non si può scappare dalle leggi naturali.

Come anche scritto nell’ articolo della scorsa settimana (“FtseMib: panta rei“), il mercato deve oscillare e, come il giorno lascia posto alla notte, il rialzo deve lasciare posto al ribasso.

Come ci si accorge che dalle forme del cielo al tramonto che il buio sta arrivando, così si prevede l’ arrivo del nuovo ciclo ribassista dalle forme del grafico.

E il grafico indica che le evoluzioni di salita, espresse dalle sue onde cicliche sembrano stare gradualmente giungendo alla fine: si avvicina forse il tramonto (Figura 1).

 

fig-1-future-ftsemib-grafico-settimanale_15

Fig 1. Future FtseMib – Grafico settimanale

Ad onor del vero, quella indicata in Figura 1 è una tra le possibili interpretazioni del grafico.

L’ analisi di Elliott ha diverse variabili ed è sempre vera dopo, non prima.

Dal punto di vista tecnico questo significa che se l’interpretazione in Figura 1 non dovesse risultare vera, sarebbe sempre possibile indicarne un’ altra che, non contraddicendo le regole di Elliott risulterebbe vera. Ex- post.
E’ per questo che l’ analisi di Elliott da sola non costituisce un metodo. Indica però dei punti concettuali veri cui prestare attenzione che, nel nostro caso ci concretizzano in una frase: “Non siamo all’ inizio di un movimento rialzista, dunque si presti grande attenzione se si vuole comprare”.

Ciò che è invece maggiormente importante è quella sottile linea che unisce i minimi dei prezzi e che, comunemente, viene chiamata trend – line.

Sebbene il concetto sia semplice e datato (risale ai primi del 900) non ha perso la sua potenza: in questa fase la violazione di tale linea (Figura 2) indicherà l’ inversione del trend e dunque un segnale operativo short.

 

fig-2-future-ftsemib-grafico-settimanale_9

Fig 2. Future FtseMib – Grafico settimanale


Il “quando”, il “come”, il “fino a dove”, il  “con quali oscillazioni” intermedie, il “dove mettere gli stop-loss”, il “ogni quanto guardare i prezzi”, il “ con quale quantitativo entrare”, il “quando chiudere la posizione” e tantissimi altri aspetti rientrano invece in quell’ importantissimo  bagaglio, molto più ampio, di “attrezzi” che sono necessari per fare “operatività”.

Per non andare fuori tema, ovvero per rimanere nel campo  dell’ analisi, limitiamoci ad indicare e attendere l’ eventuale prossima osservazione dell’ ultimo raggio di sole, ossia l’ eventuale violazione della linea del trend.


Strumenti di analisi: analisi delle onde di Elliott, supporti e resistenze dinamici.

Tutti gli articoli su: ftsemib , analisi tecnica
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »