NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Fondiaria-SAI, le caratteristiche dell'aumento di capitale

Fondiaria-SAI, le caratteristiche dell'aumento di capitale

La compagnia si prefigge di riportare il margine di solvibilità consolidato al livello indicato dagli obiettivi di Risk Tolerance stabiliti dal management nella misura del 120%

di Edoardo Fagnani 15 lug 2012 ore 13:58
Di seguito le caratteristiche dell'aumento di capitale di Fondiaria-SAI.
L’aumento di capitale si pone l’obiettivo di consentire un rafforzamento patrimoniale di Fondiaria-SAI, alla luce dei recenti risultati economici nell’attuale contesto congiunturale del mercato assicurativo e finanziario.


Le caratteristiche dell'operazione
Numero massimo di azioni emesse 916.895.448 ordinarie
321.762.672 risparmio di categoria B
1.238.658.120 totale
Controvalore complessivo dell'operazione 1.098.691.358 euro
(916.895.448 euro dalle azioni ordinarie
e 181.795.910 euro dalle azioni di risparmio)
Numero azioni alla data del prospetto 3.670.474 ordinarie
1.276.836 risparmio di categoria A
4.947.310 totale
Numero azioni in caso di integrale sottoscrizione 920.565.922 ordinarie
1.276.836 risparmio di categoria A
321.762.672 risparmio di categoria B
1.243.605.430 totale
Prezzo di sottoscrizione 1 euro ordinarie
0,565 euro risparmio di categoria B
Rapporto di assegnazione  252 azioni ordinarie ogni azione ordinaria posseduta
252 azioni di risparmio di categoria B ogni azione di risparmio di categoria A posseduta 
Percentuale di nuove azioni ordinarie
su totale azioni ordinarie ante aumento
24980,00%
Percentuale di nuove azioni di risparmio
su totale azioni risparmio ante aumento
25200,00%
Capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione  1.194.572.974 euro 
   
Prezzo di chiusura delle azioni ordinarie
di venerdì 13 luglio
45,65 euro
Valore di rettifica delle azioni ordinarie 0,02577179
Prezzo dell'azione ordinaria
all'avvio dell'aumento di capitale
1,176 euro
Prezzo dei diritti delle azioni ordinarie
all'avvio dell'aumento di capitale
44,47 euro
Prezzo di chiusura delle azioni di risparmio
di venerdì 13 luglio
40 euro
Valore di rettifica delle azioni di risparmio 0,01802174
Prezzo dell'azione di risparmio
all'avvio dell'aumento di capitale
0,721 euro
Prezzo dei diritti delle azioni di risparmio
all'avvio dell'aumento di capitale
39,28 euro
Codice ISIN diritti azioni ordinarie IT0004827504
Codice ISIN diritti azioni risparmio di categoria B IT0004827470
   
Inizio aumento capitale lunedì 16 luglio 2012
Termine quotazione diritti mercoledì 25 luglio 2012
Termine aumento di capitale mercoledì 1 agosto 2012
Comunicazione dei risultati dell’Offerta  Entro 5 giorni dal termine del periodo di opzione 
Assegnazione delle azioni  Al termine del periodo di opzione 
   
Consorzio di garanzia  SI 
Coordinatori del consorzio di garanzia Barclays Bank
Credit Suisse Securities
Deutsche Bank
Nomura International
UBS
Unicredit Bank
Mediobanca
Impegni di sottoscrizione Premafin (per la quota di competenza)
Finadin (per la quota di competenza)
Unipol (per le azioni di risparmio rimaste inoptate)


La compagnia si prefigge di riportare il margine di solvibilità consolidato al livello indicato dagli obiettivi di Risk Tolerance stabiliti dal management nella misura del 120%. Fondiaria-SAI ha ricordato che l’ISVAP aveva rilevato la grave carenza del requisito di solvibilità corretta richiedendo l’impegno a realizzare iniziative per ripristinare la situazione di solvibilità corretta e per garantire la solvibilità futura. L'aumento di capitale, in caso di integrale sottoscrizione, determinerebbe un margine di solvibilità corretto proforma al 31 dicembre 2011 pari al 125% mentre, in base alle quotazioni del 30 aprile 2012, lo stesso si attesterebbe al 134,2%, in ogni caso superiore all’obiettivo di risk tolerance pari al 120%.

L'operazione non dovrebbe avere problemi a essere completata. Oltre all'impegno dei principali azionisti a sottoscrivere la quota di competenza, Unipol ha costituito un consorzio bancario coordinato da Barclays Bank, Credit Suisse Securities, Deutsche Bank, Mediobanca, Nomura International, UBS, Unicredit Bank, che si è impegnato a sottoscrivere le azioni eventualmente rimaste inoptate al termine dell'operazione.
Il contratto di garanzia prevede il riconoscimento di una commissione pari al 4,8% del controvalore del rischio di mercato complessivamente assunto dal consorzio. Inoltre, è previsto che sia corrisposta una commissione di strutturazione per un ammontare massimo di 24 milioni di euro. Nel contratto sono previste specifiche clausole che danno facoltà di recesso ai coordinatori al ricorrere di alcuni eventi.

Tutti gli articoli su: fondiaria sai , fondiaria aumento capitale Quotazioni: UNIPOLSAI

da

Soldi e Lavoro

Quanto costano i dipendenti pubblici italiani

Quanto costano i dipendenti pubblici italiani

In un'infografica il costo dei dipendenti pubblici italiani in rapporto al Pil, confrontato con i valori degli altri paesi europei, secondo uno studio di Eurispes Continua »

da

ABC Risparmio

Manovra sulle pensioni oltre i 3mila euro: ecco quanto peserebbe

Manovra sulle pensioni oltre i 3mila euro: ecco quanto peserebbe

Polemiche sulla riduzione delle pensioni oltre i 3.000 euro. Secondo i dati Inps nel 2012 erano meno del 5% dei pensionati complessivi quelli con almeno 2.900 euro al mese Continua »