NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » I dividendi 2015 del Ftse Mib

I dividendi 2015 del Ftse Mib

Con i conti relativi al 2014 arrivano i dividendi che le società quotate staccheranno nel 2015. In una tabella entità, data di stacco e data di pagamento delle cedole del Ftse Mib

di Mauro Introzzi 5 ago 2015 ore 08:41
Società
Dividendo 2015
Data di stacco
Data di pagamento
Dividendo precedente (2014)
A2A   0,0363 22 giugno 2015 24 giugno 2015
0,033
ANSALDO-STS 0,15 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,16
ATLANTIA
0,8 (0,355 euro distribuiti a novembre 2014)
18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,746 (0,355 euro distribuiti a dicembre 2013)
AUTOGRILL Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
AZIMUT 0,78 (0,1 euro ordinario; 0,68 euro straordinario) 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,7 (0,1 euro ordinario; 0,6 euro straordinario)
BANCO POPOLARE Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
BANCA MPS
Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
BANCA POP EMILIA ROMAGNA 0,02 18 maggio 2015 20 maggio 2015
Non ha distribuito
BANCA POPOLARE MILANO
0,022
18 maggio 2015
20 maggio 2015
Non ha distribuito
BUZZI UNICEM 0,05 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,05
CAMPARI 0,08 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,08
CNH INDUSTRIAL
0,2
20 aprile 2015
29 aprile 2015
0,2
ENEL 0,14 22 giugno 2015 24 giugno 2015
0,13
ENEL GREEN POWER 0,032
 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,032
ENI
1,12  (0,56 euro distribuiti a settembre 2014)
18 maggio 2015
20 maggio 2015
1,1 (0,55 euro distribuiti a settembre 2013)
EXOR 0,35
22 giugno 2015 24 giugno 2015
0,335
FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES
Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
FINMECCANICA Non distribuisce --- ---
Non ha distribuito
GENERALI 0,6 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,45
INTESASANPAOLO
0,07
18 maggio 2015
20 maggio 2015
0,05
LUXOTTICA 1,44 (0,72 ordinario; 0,72 straordinario)
18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,65
MEDIASET 0,02 18 maggio 2015 20 maggio 2015
Non ha distribuito
MEDIOBANCA 0,25 23 novembre 2015
25 novembre 2015
0,15 (a novembre)
MEDIOLANUM
0,27 (0,15 euro distribuiti a novembre 2014)
20 aprile 2015
22 aprile 2015
0,25 (0,1 euro distribuiti a novembre 2013)
MONCLER 0,12
18 maggio 2015
20 maggio 2015
0,1
PIRELLI 0,367 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,32
PRYSMIAN 0,42
20 aprile 2015 22 aprile 2015
0,42
SAIPEM Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
SALVATORE FERRAGAMO 0,42
18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,4
SNAM 0,25 18 maggio 2015 20 maggio 2015
0,25 (0,1 euro distribuiti a ottobre 2013)
STM 0,4 dollari (in 4 tranche) 15 giugno 2015
21 settembre 2015
14 dicembre 2015
21 marzo 2016
17 giugno 2015
23 settembre 2015
16 dicembre 2015
23 marzo 2016
0,4 dollari (in 4 tranche)
TELECOM ITALIA Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito
TENARIS
0,45 dollari (0,15 dollari distribuiti a novembre 2014)
18 maggio 2015
20 maggio 2015
0,43 dollari (0,13 dollari distribuiti a novembre 2013)
TERNA
0,2 (0,07 euro distribuiti a novembre 2014)
22 giugno 2015 24 giugno 2015
0,2 (0,07 euro distribuiti a novembre 2013)
TOD'S 2
18 maggio 2015
20 maggio 2015
2,7
UBI BANCA
0,08
18 maggio 2015
20 maggio 2015
0,06
UNICREDIT
0,12 di scrip dividend
18 maggio 2015 5 giugno 2015
0,1 o 1 azione ogni 60 possedute
UNIPOLSAI
0,175
22 giugno 2015
24 giugno 2015
0,19559
WORLD DUTY FREE Non distribuisce --- ---
Non ha distribuito
YOOX Non distribuisce
---
---
Non ha distribuito


Nota: la tabella sarà aggiornata via via che arriveranno le indicazioni sui dividendi dalle singole società


TORNA A: Dividendi 2015 di borsa italiana

Tutti gli articoli su: dividendi
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »