NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Creval, ok la fusione con Credito Artigiano

Creval, ok la fusione con Credito Artigiano

di Mauro Introzzi 17 giu 2012 ore 23:26 Le news sul tuo Smartphone
L'assemblea di Credito Valtellinese ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Credito Artigiano in Credito Valtellinese, sulla base del rapporto di cambio di n. 0,7 azioni ordinarie Credito Valtellinese di nuova emissione per ogni azione ordinaria Credito Artigiano.
L'assemblea ha conseguentemente approvato l'aumento del capitale sociale da Euro 1.316.656.659,50 fino ad un massimo di Euro 215.971.850,50, mediante emissione di massime 61.706.243 azioni ordinarie, prive dell'indicazione del valore nominale, in applicazione del rapporto di cambio e delle modalità di assegnazione delle azioni di nuova emissione al servizio della fusione, con godimento pari a quello delle azioni ordinarieCredito Valtellinese in circolazione alla data di efficacia della fusione. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: credito artigiano , credito valtellinese Quotazioni: CREDITO ARTIGIANO
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »