NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Credem, i conti dei primi 6 mesi del 2017

Credem, i conti dei primi 6 mesi del 2017

di Mauro Introzzi 3 ago 2017 ore 18:10 Le news sul tuo Smartphone

credem-logoCredem ha chiuso il primo semestre del 2017 con un margine di intermediazione in crescita dell’8% a 585,8 milioni di euro, rispetto a 542,3 milioni di euro a fine giugno 2016. I costi operativi si sono attestati a 369,9 milioni di euro, in aumento del 2,7% rispetto a 360,3 milioni di euro di fine giugno 2016. Il cost/income risulta pari a 63,1%, in flessione dal 66,4% dell’anno precedente

Il periodo si è così chiuso con un utile netto consolidato pari a 101,3 milioni di euro, in crescita del 43,9% rispetto ai 70,4 milioni di euro dello stesso periodo del 2016.

 

La raccolta complessiva da clientela a fine giugno 2017 era in progresso dell’8,4% su base annua e ammontava a fine giugno a 64,93 miliardi di euro dai 59,87 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente).

Le sofferenze nette su impieghi sono state pari all’1,44% rispetto all’1,63% nello stesso periodo del 2016. La percentuale di copertura dei crediti in sofferenza è del 60,6%, dal 61,1% di fine giugno 2016 e dal 59,6% di fine 2016.

I crediti problematici totali netti ammontano a 793,3 milioni di euro, in flessione rispetto agli 821,6 milioni di euro del primo semestre 2016.

 

A fine giugno 2017 il CET1 ratio phased-in calcolato su Credemholding è pari a 13,02% (fully phased 12,48%); il Tier 1 capital ratio(1) phased-in è pari a 13,03% (fully phased 12,82%); il Total capital ratio phased-in è pari a 14,28% (fully phased 14,28%). 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: credem , primo semestre 2017 Quotazioni: CREDEM
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerla

APE social 2018: a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerla

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »