NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Gas Plus chiude in rosso in 2016

Gas Plus chiude in rosso in 2016

di Edoardo Fagnani 28 mar 2017 ore 14:26 Le news sul tuo Smartphone

gas-plus_1Nel 2016 Gas Plus ha registrato un giro d’affari di 82,4 milioni di euro, in calo del 21,2% rispetto ai 104,6 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. La variazione è dovuta ai minori prezzi di vendita degli idrocarburi, oltreché ai minori volumi prodotti. In decisa contrazione anche il margine operativo lordo che è sceso da 31,5 milioni a 17,1 milioni di euro. La società ha chiuso lo scorso anno con una perdia netta (esclusa la quota di terzi) di 4,26 milioni di euro, risetto all’utile di 7,13 milioni contabilizzato nel 2015.

A fine 2016 l’indebitamento netto era salito a 53 milioni di euro, dai 41,1 milioni di inizio anno, in conseguenza agli investimenti effettuati nell’intero esercizio (16,19 milioni di euro).

 

I vertici dell’azienda prevedono di chiudere il 2017 con un risultato netto ancora negativo.

 

Il management di Gas Plus ha deciso di non distribuire il dividendo 2017, relativo all’esercizio 2016, privilegiando il finanziamento del programma di investimenti in atto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: gas plus , bilanci 2016 Quotazioni: GAS PLUS
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »