NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Emak, i numeri del primo semestre 2017

Emak, i numeri del primo semestre 2017

di Edoardo Fagnani 4 ago 2017 ore 12:04 Le news sul tuo Smartphone

emak-logoEmak ha comunicato i risultati del primo semestre del 2017, periodo chiuso con ricavi per 234,07 milioni di euro, in aumento dell’1,8% rispetto ai 229,95 milioni contabilizzati nella prima metà dello scorso esercizio; a parità di tassi di cambio l’incremento sarebbe stato dell’1,1%. In miglioramento anche il margine operativo lordo (+7,5%), salito da 30,23 milioni a 32,5 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita dal dal 13,1% al 13,9%. Emak ha chiuso lo scorso semestre con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 15,95 milioni di euro, in leggero aumento rispetto ai 15,67 milioni contabiliccati nei primi sei mesi del 2016.

A fine giugno l’indebitamento netto del gruppo era salito a 86,23 milioni di euro, rispetto agli 80,08milioni di inizio anno. Nell’intero semestre le attività operative di Emak hanno generato un flusso di cassa di 7,27 milioni di euro; gli investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali effettuati nel corso della prima metà dell’anno ammontano a complessivi 7,4 milioni.

 

Il management di Emak ha segnalato che gli ordini in portafoglio per la seconda parte dell’anno permettono di confermare gli obiettivi di crescita organica del gruppo. Inoltre, nel secondo semestre Emak sarà impegnata nell’attività di integrazione del Gruppo Lavorwash con l‘obiettivo di iniziare a cogliere le sinergie attese.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: emak , primo semestre 2017 Quotazioni: EMAK
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »