NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Digital Bros, i numeri dell'esercizio 2016/2017. Dividendo di 0,15 euro

Digital Bros, i numeri dell'esercizio 2016/2017. Dividendo di 0,15 euro

di Edoardo Fagnani 12 set 2017 ore 20:34 Le news sul tuo Smartphone

digital-bros-logoDigital Bros ha chiuso l’esercizio del 2016/2017 (l’azienda chiude il bilancio il 30 giugno) con ricavi per 142,4 milioni di euro, in aumento del 29,2% rispetto ai 110,19 milioni realizzati nell’esercizio precedente. Il giro d’affari dell’azienda ha beneficiato del lancio delle versioni console di Assetto Corsa, del flusso continuo di vendite derivanti da Rocket League, lanciato al termine dell’esercizio precedente, e della realizzazione di importanti commesse nell’ambito delle attività di sviluppo. In peggioramento, invece, il margine operativo lordo, che si è ridotto da 25,1 milioni a 21,3 milioni di euro. Digital Bros ha terminato lo scorso esercizio con un utile netto di 11,3 milioni di euro, risultato che si confronta con i 12,54 milioni del 2015/2016. L’utile per azione è stato di 0,8 euro.

A fine giugno la posizione finanziaria netta era positiva per 12,03 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 3,51 milioni di inizio esercizio.

 

Il management di Digital Bros ha segnalato che il settore del Premium Games perderà redditività in funzione delle temporanee attese di riduzione del volume d’affari, pur rappresentando ancora la parte più significativa del margine operativo previsto, e i restanti settori operativi che contribuiranno a ridurre tale impatto anche per effetto delle minori perdite attese nei settori operativi del Free to play e delle Altre attività e della riduzione di costi del settore operativo Holding. 6 La posizione finanziaria netta si prevede si manterrà pressoché stabile durante l’esercizio con una diminuzione nel corso del primo semestre e un successivo riallineamento ai valori attuali nella seconda metà.

 

I vertici di Digital Bros hanno proposto la distribuzione di un dividendo di 0,15 euro per azione; la cedola sarà staccata l’11 dicembre e sarà messa in pagamento il 13 dicembre.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: digital bros , primo semestre 2017 Quotazioni: DIGITAL BROS
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »