NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Coima RES, i numeri del primo trimestre del 2017 e la politica dei dividendi

Coima RES, i numeri del primo trimestre del 2017 e la politica dei dividendi

di Edoardo Fagnani 27 apr 2017 ore 10:21 Le news sul tuo Smartphone

coima-res-logoCoima RES ha comunicato i risultati del primo trimestre del 2017, periuodo chiuso con un utile netto di 7,5 milioni di euro.

A fine marzo il portafoglio immobiliare della società aveva raggiunto i 577 milioni di euro e comprendeva il portafoglio Deutsche Bank, il complesso immobiliare denominato "Vodafone Village", Gioiaotto, 2331 Eur Center, il complesso Bonnet e il complesso Deruta. Alla stessa dato l'indebitamento netto era pari a 223,3 milioni di euro.

 

Inoltre, il consiglio di amministrazione ha deciso che la distribuzione futura di dividendi verrà effettuata – laddove ne sussistano tutte le condizioni finanziarie e giuridiche applicabili – due volte all'anno (indicativamente, nel secondo e nel quarto trimestre di ogni anno). La prossima distribuzione di dividendi è prevista per il quarto trimestre del 2017.

 

Infine il management ha deciso di richiedere l’ammissione al segmento STAR di Borsa Italiana.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: coima res , primo trimestre 2017 Quotazioni: COIMA RES
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »