NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Cofide, i numeri del primo semestre 2017

Cofide, i numeri del primo semestre 2017

di Edoardo Fagnani 28 lug 2017 ore 17:04 Le news sul tuo Smartphone

cofide-logoCofide, la holding della famiglia De Benedetti, ha terminato il primo semestre del 2017 con ricavi per 1,39 miliardi di euro, in aumento del 5,6% rispetto agli 1,32 miliardi ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno. In forte miglioramento anche il margine operativo lordo, che è cresciuto del 18,8%, passando da 124,2 milionia 147,5 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 9,4% al 10,6%. Cofide ha terminato lo scorso semestre con un utile netto di 14,63 milioni di euro, rispetto ai 17,54 milioni del primo semestre del 2016.

A fine giugno l’indebitamento netto era salito a 192,5 milioni di euro, rispetto ai 166,9 milioni di inizio anno. Sempre a fine giugno il patrimonio netto di pertinenza del gruppo ammontava a 539,05 milioni di euro.


I vertici di Cofide prevedono per l’intero 2017 la conferma di un risultato positivo, fatti salvi eventi straordinari al momento non prevedibili.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: cofide , primo semestre 2017 Quotazioni: COFIDE SPA
da

SoldieLavoro

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Salario minimo legale: la proposta di Matteo Renzi

Circa 10 euro come paga oraria minima per tutti i lavoratori dipendenti non coperti dai CCNL. Il salario minimo legale è uno dei punti più importanti del progremma del PD Continua »

da

ABCRisparmio

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

APE social 2018: come funziona, domanda e requisiti

Ape social è un'indennità di accompagnamento alla pensione di vecchiaia. Vediamo a chi spetta, quali sono i requisiti e come fare la domanda Continua »