NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Beni Stabili, i numeri del primo semestre 2017

Beni Stabili, i numeri del primo semestre 2017

di Edoardo Fagnani 18 lug 2017 ore 14:59 Le news sul tuo Smartphone

beni-stabili-logoBeni Stabili ha comunicato i risultati del primo semestre del 2017, periodo chiuso con ricavi netti da locazione per 85,59 milioni di euro, in aumento del 4,2% rispetto agli 82,14 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso anno. L’incremento è principalmente dovuto ai maggiori ricavi lordi di locazione ed alla diminuzione del costo per i servizi di gestione tecnica ed amministrativa degli immobili ad effetto del consolidamento di Revalo. In forte calo, invece, il risultato operativo che è sceso da 124,79 milioni a 107,86 milioni di euro, in seguito all’incremento delle svalutazioni di immobili. La società immobiliare ha chiuso lo scorso semestre con un utile netto di 40,72 milioni di euro, valore che si confronta con i 130,97 milioni contabilizzati nel primo semestre del 2017. Il risultato netto ricorrente è statto pari a 55,7 milioni di euro.

A fine giugno l’indebitamento netto di Beni Stabili ammontava a 2,2 miliardi di euro, in contrazione rispetto ai 2,23 miliardi di inizio anno. Alla stessa data il NAV (Net Asset Value), calcolato sulla base delle linee guida EPRA e in base alle valutazioni effettuate su tutto il portafoglio immobiliare di gruppo, era pari a 1,89 miliardi di euro (0,832 euro per azione). Sempre a fine giugno il valore del portafoglio immobiliare del gruppo ammontava a 4,3 miliardi di euro.

 

Per il 2017 i vertici di Beni Stabili prevedono un risultato netto ricorrente di circa 0,042 euro per azione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: beni stabili , primo semestre 2017 Quotazioni: BENI STABILI
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »