NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Che settimana a Piazza Affari: FTSEMib +4,05%!

Che settimana a Piazza Affari: FTSEMib +4,05%!

di Edoardo Fagnani 27 lug 2012 ore 22:22 Le news sul tuo Smartphone
Settimana estremamente volatile per Piazza Affari. Tuttavia, le lancette dei listini sono finite in territorio positivo, dopo che il numero uno della BCE, Mario Draghi, ha ribadito l’impegno della banca centrale per salvare l’euro. Nel periodo compreso tra il 23 e il 27 luglio il FTSEMib ha guadagnato il 4,05% a 13.597 punti. Di conseguenza, il calo dell’indice da inizio anno si è ridotto al 9,9%. Andamento positivo anche per il FTSE Italia STAR (+1,63% a 10.104 punti), mentre il FTSE Italia Mid Cap ha perso il 7,82% a 15.399 punti. Il listino che raggruppa le società a media capitalizzazione è stato penalizzato dai ribassi registrati da Fondiaria (-64,3%) e da Unipol (-21,1%).
Ottava brillante i bancari. Nel periodo in esame la migliore perfomance al FTSEMib è stata quella di Unicredit, che ha guadagnato l’11,3%. Rialzo a due cifre anche per Monte dei Paschi di Siena (+10%). Da segnalare anche l’ottima performance di Ansaldo-STS (+9,8%): gli addetti ai lavori hanno apprezzato i risultati semestrali comunicati in settimana dall’azienda. Male A2A, che ha chiuso l’ottava con un ribasso del 2,5%.

Tutti gli articoli su: piazza affari , fondiaria sai , unipol , unicredit Quotazioni: UNIPOL UNIPOLSAI

da

Soldi e Lavoro

Assunzioni: le figure più richieste nel 2014

Assunzioni: le figure più richieste nel 2014

Economisti e ingegneri elettronici si confermano anche per il 2014 al top della domanda di profili di laureati espressa dalle imprese. In un'infografica i dati di Unioncamere sulle assunzioni previste Continua »

da

ABC Risparmio

Come funziona un libretto di risparmio postale

Come funziona un libretto di risparmio postale

Il libretto di risparmio postale è una valida alternativa al conto corrente bancario e può essere aperto esclusivamente presso Poste italiane. Costi bassi e tante funzionalità. Continua »