NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Cell Therapeutics, nuovo reclutamento per studio clinico OPAXIO

Cell Therapeutics, nuovo reclutamento per studio clinico OPAXIO

di Edoardo Fagnani 18 ago 2011 ore 08:01 Le news sul tuo Smartphone
Cell Therapeutics ha annunciato che è aperto il reclutamento per uno studio clinico randomizzato di fase II che confronterà la combinazione di OPAXIO più radioterapia con la combinazione di temozolomide più radioterapia per il trattamento dei pazienti affetti da glioblastoma di nuova diagnosi, un tumore cerebrale maligno ad alto grado.
Lo studio si prefigge di stabilire se OPAXIO in combinazione con radioterapia offra un miglioramento della sopravvivenza senza progressione della malattia e della sopravvivenza complessiva rispetto al trattamento con temozolomide in combinazione con radioterapia, oltre alla valutazione della funzione neuro-cognitiva e delle tossicità di queste terapie. Qualora fossero positivi, i risultati dello studio potrebbero essere utilizzati per pianificare uno studio di fase III con OPAXIO in aggiunta al trattamento standard con radioterapia al fine di ottenere l’approvazione ufficiale per il trattamento di questa patologia.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: opaxio , cell therapeutics Quotazioni: CELL THERAPEUTICS
da

Soldi e Lavoro

Novità pensioni precoci: grazie a chi si prodiga per noi

Novità pensioni precoci: grazie a chi si prodiga per noi

Le ultime novità sulle pensioni precoci dopo il colloquio con Tommaso Nannicini arrivano da un lavoratore precoce, Andrea detto il Toscano Continua »

da

ABC Risparmio

Novità pensioni precoci: correggere la Fornero entro luglio!

Novità pensioni precoci: correggere la Fornero entro luglio!

Le ultime novità sulle pensioni precoci giungono dal Governo e dal Presidente della Commissione lavoro alla Camera dei Deputati Cesare Damiano Continua »