NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Il FTSEMib chiude con un rialzo sulla spinta delle banche

Il FTSEMib chiude con un rialzo sulla spinta delle banche

Il paniere ha messo a segno un rialzo dello 0,61%. Spicca il progresso messo a segno da Unicredit. Ottima giornata per Tiscali dopo la diffusione della semestrale

di Edoardo Fagnani 21 set 2017 ore 17:45

Piazza Affari e le principali borse europee hanno terminato la seduta con rialzi frazionali. Buone performance per i bancari, dove spicca il progresso messo a segno da Unicredit. Ottima giornata per Tiscali dopo la diffusione della semestrale.

Il FTSEMib ha messo a segno un rialzo dello 0,61% a 22.492 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 22.400 punti e un massimo di 22.530 punti. Il FTSE Italia All Share ha guadagnato lo 0,55%. Segno più anche per il FTSE Italia Mid Cap (+0,06%) e il FTSE Italia Star (+0,63%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è salito a 2,33 miliardi di euro, rispetto ai 2,26 miliardi di ieri; oggi sono passate di mano 734.747.554 azioni (483.452.335 nella seduta di ieri). Su 374 titoli trattati, 204 hanno terminato la giornata con un rialzo, mentre le performance negative sono state 156; invariate le restanti 14 azioni.

L’euro è sceso sotto gli 1,195 dollari, dopo le indicazioni della FED. Secondo Sandra Holdsworth, co-manager del Kames Absolute Return Bond Global Fund un recupero del biglietto verde, soprattutto verso l’euro, potrebbe riflettersi sulla politica monetaria della BCE. "Con un dollaro forte, infatti, l’ipotesi tapering incontrerebbe meno ostacoli", ha evidenziato l'esperta.

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

andamento-borsa-positivoBuone performance per i bancari.

Chiusura decisamente positiva per Unicredit, dopo il forte ribasso subito nella seduta di ieri; il titolo dell’istituto guidato da Jean Pierre Mustier ha recuperato il 2% a 17,82 euro. Gli analisti di Banca Akros hanno peggiorato da “Buy” (acquistare) a “Neutrale” il giudizio sulla banca, in seguito al rialzo messo a segno dal titolo nel corso del 2017; gli esperti hanno confermato il prezzo obiettivo di 18,8 euro.

Performance migliore per UBI Banca (+4,35% a 4,176 euro). 

In rosso Banca Carige; il titolo dell’istituto ligure ha ceduto lo 0,13% a 0,2356 euro. MF ha scritto che Banca Carige ha aperto il tavolo, con i detentori di obbligazioni subordinate tier 1 e lower tier 2, per definire le condizioni del liability management exercise, lo swap di debito junior in senior previsto dal piano di rafforzamento patrimoniale. Secondo MF i tier 2 potrebbero essere convertiti al 70% e i tier1 tra il 50% e il 40% del nominale. L’offerta, con ogni probabilità, partirà attorno alla metà di ottobre per chiudersi a fine mese.

 

Spicca il forte rialzo messo a segno da YOOX Net a Porter Group (+4,17% a 31,45 euro). Gli operatori hanno collegato il progresso del titolo alle indiscrezioni su un possibile accordo commerciale con Alibaba.

 

Tiscali ha registrato un balzo del 10% a 0,0451 euro. La società ha comunicato i risultati del primo semestre del 2017, periodo chiuso con un giro d’affari di 103,6 milioni di euro, in aumento del 6,9% rispetto ai 96,9 milioni realizzati nella prima metà dello scorso esercizio. La crescita si colloca nella parte alta della forchetta dei target 2017 (+5/8%) comunicati al mercato lo scorso luglio. In forte aumento il margine operativo lordo, che è salito da 12,4 milioni a 14,4 milioni di euro (+16,3%); la crescita è stata ampiamente al di sopra dei target 2017 (+8/12%) comunicati al mercato lo scorso luglio. Tiscali ha terminato lo scorso semestre con un utile netto di 24,5 milioni di euro, rispetto al rosso di 17,7 milioni contabilizzato nei primi sei mesi del 2016. Il management di Tiscali punta a chiudere il 2017 con un risultato netto positivo.

 

In forte rialzo anche Trevi Group (+14,8% a 0,854 euro). La società ha comunicato di essersi aggiudicata nuove e importanti commesse negli Stati Uniti, in Medio Oriente e in Africa occidentale. Il valore complessivo dei contratti è di circa 75 milioni di dollari.

Tutti gli articoli su: piazza affari Quotazioni: TREVI FIN IND TISCALI BCA CARIGE UNICREDIT
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »