NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Piazza Affari, solo un minimo rialzo per il FTSEMib

Piazza Affari, solo un minimo rialzo per il FTSEMib

In altalena i bancari, dove spicca il progresso del BancoBPM. Chiusura negativa, invece, per Atlantia, dopo che ACS ha ufficializzato la controfferta su Abertis

di Edoardo Fagnani 18 ott 2017 ore 17:45

Piazza Affari e le principali borse europee hanno terminato la seduta odierna con rialzi frazionali prima della diffusione del Beige Book sull’andamento dell’economia negli Stati Uniti. In altalena i bancari, dove spicca il progresso del BancoBPM. Chiusura decisamente negativa, invece, per Atlantia, dopo che ACS ha ufficializzato la controfferta su Abertis.

Il FTSEMib ha registrato un minimo progresso dello 0,08% a 22.355 punti, dopo aver oscillato tra un minimo di 22.264 punti e un massimo di 22.392 punti. Il FTSE Italia All Share è salito dello 0,09%. Progressi frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,14%) e il FTSE Italia Star (+0,26%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è sceso a 2,06 miliardi di euro, rispetto ai 2,21 miliardi di ieri; oggi sono passate di mano 418.741.596 azioni (483.024.901 nella seduta di ieri). Su 377 titoli trattati, 182 hanno terminato la giornata con un rialzo, mentre le performance negative sono state 176. Invariate le restanti 19 azioni.

L’euro ha oscillato intorno agli 1,175 dollari.

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

mercato-saleIn altalena i bancari. Anche l'agenzia Fitch ha confermato l'outlook negativo sul settore bancario italiano, segnalando la necessità di ridurre ulteriormente l'ammontare dei crediti deteriorati in portafoglio.

In progresso di un punto percentuale il BancoBPM (+0,97% a 3,128 euro). Il consiglio di amministrazione dell’istituto, esaminate le offerte pervenute da primarie compagnie assicurative nell’ambito del processo competitivo avviato dalla banca per la ricerca di un nuovo partner nel settore del Bancassurance, ha deliberato di concedere a Cattolica Assicurazioni (-4,02% a 9,08 euro) un periodo di esclusiva della durata di due settimane dalla data odierna. L'esclusiva è finalizzata alla negoziazione e definizione dei termini e delle condizioni del potenziale acquisto da parte di Cattolica Assicurazioni di una partecipazione di maggioranza rispettivamente in Avipop Assicurazioni e Popolare Vita con l’avvio di una partnership di lungo periodo nel bancassurance Danni e Vita sulla rete ex Banco Popolare. Intanto, dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 17 ottobre Marshall Wace ha ritoccato al rialzo la posizione corta sul BancoBPM, portandola dall'1,26% all'1,3%.

Segno più anche per Unicredit; il titolo dell’istituto guidato da Jean Pierre Mustier ha registrato un progresso dello 0,29% a 17,01 euro. Gli analisti di UBS hanno alzato da 15 euro a 18,1 euro il prezzo obiettivo su Unicredit, non escludendo una politica dei dividendi più generosa; gli esperti hanno confermato il giudizio “Neutrale”.

Performance negativa, invece, per UBI Banca (-1,23% a 4,03 euro). Dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 17 ottobre PDT Partners ha limato dallo 0,6% allo 0,59% lo "short" sull’istituto.

 

Seduta molto volatile per Atlantia. Il titolo della concessionaria autostradale ha lasciato sul terreno l’1,21% a 26,91 euro, con volumi elevati: oggi sono passate di mano quasi 7 milioni di azioni. La spagnola ACS ha comunicato che la controllata tedesca Hochtief ha presentato una controfferta su Abertis, per un ammontare di 18,76 euro per azione. Gli azionisti potranno decidere di scegliere anche per uno scambio di azioni dell’azienda tedesca. L’OPA lanciata da Atlantia su Abertis prevede un ammontare in contanti di 16,5 euro per azione oltre alla possibilità per gli azionisti della società spagnola di optare, in tutto o in parte, per una parziale alternativa in azioni sulla base di un rapporto di scambio di 0,697 azioni Atlantia di nuova emissione aventi caratteristiche speciali per ogni titolo Abertis.

 

Pessima giornata per YOOX Net a Porter Group (-2,38% a 32,4 euro), penalizzata dalle prime indicazioni di Zalando sui risultati del terzo trimestre del 2017, valutati peggiori delle attese.

 

Salini Impregilo ha registrato un frazionale rialzo dello 0,58% a 3,442 euro. Il consiglio di amministrazione della società di costruzioni ha esaminato un’operazione di rifinanziamento del debito a lungo termine corporate per un ammontare complessivo di circa un miliardo di euro.

Tutti gli articoli su: piazza affari Quotazioni: CATTOLICA ASS ATLANTIA SALINI IMPREGILO BANCO BPM
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »