NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Il FTSEMib balza oltre oltre i 22mila punti

Il FTSEMib balza oltre oltre i 22mila punti

Piazza Affari e le principali borse europee in rialzo di oltre un punto percentuale nella prima seduta della settimana. Ottima giornata per Saipem e per Fincantieri

di Edoardo Fagnani 11 set 2017 ore 17:45

Piazza Affari e le principali borse europee in rialzo di oltre un punto percentuale nella prima seduta della settimana. In recupero i bancari. In forte rialzo Saipem, grazie al giudizio positivo di HSBC. Molto bene anche Fincantieri.

Il FTSEMib ha registrato un progresso dell’1,64% a 22.134 punti, il massimo di giornata (minimo di 21.901 punti). Il FTSE Italia All Share ha guadagnato l’1,58%. In rialzo di circa un punto percentuale il FTSE Italia Mid Cap (+1,07%) e il FTSE Italia Star (+0,88%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi è salito a 2,32 miliardi di euro, rispetto ai 2,19 miliardi di venerdì; oggi sono passate di mano 519.407.294 azioni (439.202.615 nella seduta di venerdì). Su 376 titoli trattati, 275 hanno terminato la giornata con un rialzo, mentre le performance negative sono state 91; invariate le restanti dieci azioni.

L’euro è sceso sotto gli 1,2 dollari.

 

CONSULTA le quotazioni dei titoli del SOLMib40

 

borsa-positivaIn recupero i bancari.

Ottima giornata per Unicredit; il titolo dell’istituto guidato da Jean Pierre Mustier è salito del 2,69% a 17,18 euro.

Performance migliore per UBI Banca (+3,45% a 3,898 euro).

In leggero recupero Banca Carige; il titolo dell’istituto ligure è salito dello 0,04% a 0,24 euro. Secondo quanto riportato da Il Sole24Ore di sabato il piano industriale di Banca Carige prevede il ritorno all'utile a partire dall'esercizio 2018. Il quotidiano finanziario ha ricordato che il business plan sarà presentato mercoledì 13 settembre. Intanto, dalle comunicazioni giornaliere fornite dalla Consob si apprende che l’8 settembre Numen Capital ha ridotto la posizione corta su Banca Carige, portandola dall'1,74% all'1,63%.

 

In frazionale progresso Fiat Chrysler Automobiles. Le azioni del gruppo automobilistico sono salite dello 0,66% a 13,65 euro. Affari&Finanza, l’inserto settimanale de La Repubblica, ha segnalato che Fiat Chrysler Automobiles sta raccogliendo i frutti della strategia impostata 5 anni fa da Sergio Marchionne: produzioni premium in Italia e liberazione di valore con lo spinoff di attività. Affari&Finanza ha citato un dato: meno di 7 anni dopo il primo scorporo, quello di CNH, la somma delle capitalizzazioni delle diverse società della galassia è passata da 19 a 52 miliardi di euro. Il gruppo, perdeva 7 anni fa 2 milioni al giorno mentre oggi ne guadagna 5. E i prossimi mesi riserveranno altre operazioni, come quelle di Marelli, Comau e del polo del lusso.

 

In forte rialzo Saipem (+3,34% a 3,278 euro). Gli analisti di HSBC hanno iniziato la copertura sulla società di ingegneristica con un prezzo obiettivo di 4,4 euro e l’indicazione di acquisto delle azioni. Gli esperti ipotizzano una forte generazione di cassa dalle attività operative nel periodo 2017/2021. Intanto, dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che l'8 settembre Capital Fund Management ha limato la posizione corta su Saipem, portandola dallo 0,72% allo 0,69%. Al contrario, AQR Capital Management ha incrementato dal 3,03% al 3,13% lo "short" sulla società di ingegneristica.

 

Unipol ha terminato la seduta con un balzo del 6,7% a 3,756 euro. Mediobanca ha incrementato da 4,3 euro a 4,88 euro il prezzo obiettivo sulla compagnia assicurativa, in seguito alla revisione dei parametri di valutazione dell’azienda; gli esperti hanno anche migliorato il giudizio, portandolo da “Neutrale” ad “Outperform” (farà meglio del mercato).

 

Ottima giornata per Fincantieri (+4,82% a 1,043 euro). La società e Silversea Cruises hanno firmato un contratto per la realizzazione di una nuova nave da crociera ultra-lusso che entrerà a far parte della flotta dell’armatore nel 2020. La commessa ha un valore di circa 310 milioni di euro.

 

Sogefi è balzata del 7,62% a 4,974 euro. Gli analisti di Exane hanno alzato da 5,2 euro a 5,4 euro il target price sulla società, in seguito al miglioramento delle stime sull’utile per azione per il biennio 2017/2018. Gli esperti hanno confermato il giudizio “Outperform” (farà meglio del mercato).

Tutti gli articoli su: piazza affari Quotazioni: BCA CARIGE SAIPEM FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »