NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Black List Consob, l’aggiornamento del mese di febbraio 2012

Black List Consob, l’aggiornamento del mese di febbraio 2012

Resta positiva la posizione finanziaria di Cell Therapeutics. Tuttavia, l’ammontare delle risorse disponibili è sceso da 32,5 milioni a 27,8 milioni. In leggero aumento il debito di Seat

di Edoardo Fagnani 2 apr 2012 ore 21:38
Da regolamento di Borsa Italiana e secondo le direttive imposte dalla Consob, le società quotate sono obbligate trimestralmente a rendere pubblico l’andamento del proprio business e la situazione finanziaria. La relazione trimestrale è il documento che integra queste due informazioni.

Tuttavia, tra le 300 società quotate a Piazza Affari, la Consob ha chiesto ad alcune di fornire al mercato un'informazione con cadenza mensile sulla propria situazione aziendale e finanziaria. In pratica si tratta di quelle società che recentemente hanno evidenziato maggiori tensioni dal punto di vista finanziario.
Sono sempre 23 le società all’interno della Black List. Resta positiva la posizione finanziaria di Cell Therapeutics. Tuttavia, l’ammontare delle risorse disponibili della società biotech è sceso da 32,5 milioni a 27,8 milioni. In leggero aumento il debito di Seat Pagine Gialle, che ha superato i 2,75 miliardi di euro. Praticamente invariato l’indebitamento netto di Tiscali, si mantiene intorno ai 204 milioni di euro.
In questa tabella sono elencate le società monitorate dalla Consob, con la rispettiva posizione finanziaria netta aggiornata mese per mese (dati in milioni di euro):


Società

PFN al 29 febbraio 2012

PFN al 31 gennaio 2012

PFN al 31 dicembre 2011

Aicon

-49,66

-49,72

-49,40

Antichi Pellettieri

-78,43

-78,16

-83,38

Arena

-28,38

-28,25

-28,35

Arkimedica

-79,79

-78,45

-75,48

Bialetti Industrie

-91,83

-89,62

-90,43

Bioera 4,46 3,95

-3,71

Cape Live

-53,06

-52,68

-51,10

Cell Therapeutics
(in milioni di dollari)
27,82 32,50 43,10
Cogeme SET

-94,91

-93,79

-89,59

Crespi

-147,33

-146,73

-144,95

Investimenti&Sviluppo

-3,23

-3,46

-3,32

Kerself

-192,65

-174,54

-229,88

KREnergy

-43,83

-44,35

-28,47

Meridiana Fly

-48,86

-39,09

-32,27

Montefibre

-36,60

-42,30

-37,20

Moviemax (ex Mondo HE)

-23,48

-23,48

-23,03

Olidata

-31,46

-30,82

-29,29

Pramac

-201,54

-201,77

-200,66

Seat Pagine Gialle

-2.753,35

-2.748,89

-2.734,19

Sintesi (ex Yorkville BHN)

-4,76

-4,56

-4,92

Tas

-63,68

-62,30

-61,90

Tiscali

-204,58

-204,22

-199,88

Zucchi

-114,60

-118,38

-124,19



Tabella aggiornata il 2 aprile

da

Soldi e Lavoro

Cgil: lavora solo un italiano su due

Cgil: lavora solo un italiano su due

Meno di un italiano su 2 ha un impiego. L'italia ha un tasso di occupazione del 48,7%, superiore solo a quello della Grecia. In un'infografica il tasso di occupazione in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

Vivere di rendita: ma quanto patrimonio ci vuole?

Vivere di rendita: ma quanto patrimonio ci vuole?

Quanto patrimonio ci vuole per vivere di rendita? Dipende da tante cose. Ecco come rispondere alla domanda di tutte le domande. Per niente facile, come vedremo Continua »