NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Bioera, accordo per emissione bond convertibile

Bioera, accordo per emissione bond convertibile

di Edoardo Fagnani 1 ago 2017 ore 16:28 Le news sul tuo Smartphone

bioera_1Bioera e Bracknor Investment hanno sottoscritto un accordo con il quale Bracknor si è impegnata a sottoscrivere un prestito obbligazionario convertibile cum warrant, suddiviso in 6 tranche per un massimo di 300 obbligazioni convertibili in azioni cum warrant, per un controvalore unitario pari a 10.000 euro e quindi per un controvalore complessivo pari a 3 milioni di euro.

Il contratto prevede che l’emissione del Prestito sia suddivisa in 6 tranche composte da 50 (cinquanta) obbligazioni ciascuna per un valore individuale pari a 500mila euro. È previsto che il prezzo di sottoscrizione di ciascuna tranche sia pari al 95% del valore nominale delle obbligazioni emesse.

Il contratto prevede l’impegno della società a corrispondere a favore di Bracknor una commissione di 165.000 euro, pari al 5,5% del controvalore dell’impegno di sottoscrizione, in tre tranche di pari importo in occasione dell’emissione delle prime tre tranche del prestito.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: bioera , bond Quotazioni: BIOERA
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »