NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Bankitalia, nessun reato sulla Popolare di Spoleto (Corriere della Sera)

Bankitalia, nessun reato sulla Popolare di Spoleto (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 16 feb 2016 ore 07:01 Le news sul tuo Smartphone

banca-popolare-spoletoIl quotidiano indica che la procura ha chiesto l’archiviazione, per il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e per i commissari della banca Popolare di Spoleto, nell’ambito delle indagini sulla banca umbra. I magistrati hanno ritenuto che nessun reato sia stato commesso nella cessione dell’istituto al Banco Desio, in quanto si è trattato di un’operazione solo tecnica: non vi furono conflitti d’interesse e il passaggio non fu influenzato da relazioni personali. L’istituto di credito umbro e la cooperativa che lo controllava — Spoleto Credito e Servizi — vennero commissariati dal ministero dell’Economia, su proposta della Banca d’Italia, nel febbraio 2013. Alla fine la banca venne acquisita nel 2014 dal Banco Desio con una procedura al centro di ricorsi alla giustizia amministrativa e di esposti alla magistratura penale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »