NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Aumento di capitale di Unipol, i motivi dell'operazione

Aumento di capitale di Unipol, i motivi dell'operazione

Dopo due anni Unipol è tornata sul mercato per raccogliere nuove risorse dai propri azionisti. Il gruppo incasserà dall'operazione di aumento di capitale poco più di un miliardo di euro

di Edoardo Fagnani 17 lug 2012 ore 13:53
Dopo due anni Unipol è tornata sul mercato per raccogliere nuove risorse dai propri azionisti. La precedente ricapitalizzazione era stata effettuata nell’estate del 2010 e aveva portato nella casse della compagnia assicurativa poco meno di 400 milioni di euro.

L’operazione che ha preso il via lunedì 16 luglio e che terminerà mercoledì 1° agosto avrà dimensioni decisamente superiori.
Nel prospetto informativo relativo all’aumento di capitale, i vertici di Unipol hanno segnalato che i proventi netti derivanti dall’aumento di capitale, in caso di integrale sottoscrizione delle azioni, al netto delle spese, sono stimati in poco meno di 1,04 miliardi di euro. L’ammontare complessivo delle spese, inclusivo delle commissioni di garanzia, è stimato in massimi 63,0 milioni di euro.
Unipol ha precisato che le commissioni spettanti al consorzio di garanzia (composto dalle banche che sottoscriveranno le azioni rimaste inoptate) saranno pari al 4,5% (pari a circa 28 milioni) del controvalore del rischio di mercato complessivamente assunto dallo stesso (pari a circa 616,3 milioni). Inoltre, sarà corrisposta un’ulteriore commissione di incentivo pari a massimi 24 milioni di euro, corrispondente a un massimo del 2,18% del controvalore complessivo dell’offerta.

CARATTERISTICHE DELL'AUMENTO DI CAPITALE DI UNIPOL

Tutti gli articoli su: aumento capitale unipol , unipol Quotazioni: UNIPOL

Commenti dal 1 al 3
(3)

ugenti vito venerdì, 20 luglio 2012

questa è solo una domanda

se ad ogni vecchia azione vengono assegnate 20 nuove azioni per un valore complessivo
di um miliardo,vul dire che il valore di unipol in questo momento è di circa 50 milioni.infatti
50mlnx20=1mld.ho capito bene?

n° 3
Pampurio giovedì, 19 luglio 2012

Risp

Spett. UNIPOL,

cosa c'è di etico in un gruppo finanziario che nasce dalla cooperazione e
organizza una fusione a dir poco spregiudicata che in pratica annulla il
capitale investito di tanti piccoli risparmiatori ?

Sono un vs. assicurato da più di 25 anni con le due auto di famiglia , e un
piccolo azionista Unipol che avete dissanguato ( avevo 3000 euro, in poco
tempo ho preso il 70% e sicuramente ne perderò ancora perchè non ho soldi nè
voglia di darvene altri per aderire al ricatto )

I miei soldi non li vedrete più , nè voi nè la Coop ( io e mia moglie abbiamo
due libretti dal 1985 che chiuderemo quanto prima).
Per la spesa sarà meglio andare al Conad o a Esselunga , loro non dovranno
recuperare sui prezzi dei prodotti i soldi per le operazioni finanziarie di
mamma Unipol.

In tutti questi anni siete diventati "grossi" ( non Grandi) e quindi chi se
ne frega dei clienti, oramai i soldi li fate con la finanza, ma state giocando
male ad un gioco che non è quello per cui avete avuto la fiducia di tante
persone.
Ci avete raccontato in mille modi di essere diversi dai capitalisti... ed
vero ! Siete peggio , siete dei parassiti ingordi.

Siete dei traditori perchè campate di rendita su un colosso nato dalla forza
della cooperazione e vi comportate come squali verso chi vi ha sostenuto ,
anche con orgoglio, per anni. Per tutto questo, più che per la perdita di
denaro, provo tristezza e la delusione di dover dire a mio figlio di non
fidarsi più delle Cooperative.

Altro che etica. VERGOGNA !!!

Una famiglia bolognese .

n° 2
giusto giovedì, 19 luglio 2012

R: Risp

concordo.......con una differenza! siete voi che credete che Berlusconi vi fotta i soldi e invece i compagni no.....meditate gente meditate...

pampurio giovedì, 19 luglio 2012

risposta

Che ce li fotta anche berlusconi e' certo, e questo non cambia la questione

Zeno venerdì, 20 luglio 2012

R: risposta

Il motto del compagno tu lavora io guadagno ahahahahahahah

il giustiziere mercoledì, 18 luglio 2012

taglio teste dirigenza unipol

i piccoli azionisti unipol sono stati gabbati anche nell'aumento di capitale non hanno potuto vendere i diritti perchè sempre bloccate le trattazioni sia il primo che il secondo giorno,hanno potutu vendere solo nella parte pomeridiana da un prezzo concordato dai delinquenti a euro 1,70 in poi,ma i piccoli azionisti non sono dei contabili (maiali) che non sanno districarsi nella problematica giornaliera e quindi hanno deciso di tagliare la cocurbita a questi maiali dando mandato a un esecutore attenzione non ci sono limiti di tempo e a volte può anche essere che ai loronominativi abbiamo fatto aggiungere anche quello dei lori famigliari più intimi ,la caccia è aperta sappiatevi regolare.

n° 1
da

Soldi e Lavoro

Cgil: lavora solo un italiano su due

Cgil: lavora solo un italiano su due

Meno di un italiano su 2 ha un impiego. L'italia ha un tasso di occupazione del 48,7%, superiore solo a quello della Grecia. In un'infografica il tasso di occupazione in Italia Continua »

da

ABC Risparmio

La tassazione del lavoro autonomo occasionale svolto all'estero

La tassazione del lavoro autonomo occasionale svolto all'estero

Come classificare i redditi da lavoro autonomo occasionale svolto all'estero e come tassarli senza rischiare controlli del Fisco in attesa in una vera e propria normativa ad hoc Continua »