NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Aumento capitale Unipol: le caratteristiche dell'offerta

Aumento capitale Unipol: le caratteristiche dell'offerta

In particolare, 400 milioni di euro saranno destinati alla sottoscrizione dell’aumento di Premafin, mentre un massimo di 600 milioni saranno utilizzati per il rafforzamento patrimoniale di Unipol

di Edoardo Fagnani 15 lug 2012 ore 13:51
Di seguito le caratteristiche dell'aumento di capitale di Unipol.
L’aumento di capitale è funzionale a dotare Unipol delle risorse necessarie a sottoscrivere sia l’aumento di capitale Premafin sia l’aumento di capitale deliberato dalla propria controllata Unipol Assicurazioni, con l'obiettivo di attribuire all’entità risultante dalla fusione delle due compagnie una dotazione patrimoniale adeguata a supportarne i propri programmi di sviluppo, mantenendo stabilmente congrui i requisiti patrimoniali previsti dalla disciplina vigente.
In particolare, 400 milioni di euro saranno destinati alla sottoscrizione dell’aumento di capitale Premafin, mentre un massimo di 600 milioni saranno utilizzati per il rafforzamento patrimoniale di Unipol.

Le caratteristiche dell'operazione  
Numero massimo di azioni emesse 422.851.420 ordinarie
260.456.660 privilegiate
683.308.080 totale
Controvalore complessivo dell'operazione 1.099.648.084 euro
(845.702.840 euro dalle azioni ordinarie
e 253.945.244 euro dalle azioni privilegiate)
Numero azioni alla data del prospetto 21.142.571 ordinarie
13.022.833 privilegiate
34.165.404 totale
Numero azioni in caso di integrale sottoscrizione 443.993.991 ordinarie
273.479.493 privilegiate
717.473.484 totale
Prezzo di sottoscrizione 2 euro ordinarie
0,975 euro privilegiate
Rapporto di assegnazione  20 azioni ordinarie ogni azione ordinaria posseduta
20 azioni privilegiate ogni azione privilegiate posseduta 
Percentuale di nuove azioni ordinarie
su totale azioni ordinarie ante aumento
2000,00%
Percentuale di nuove azioni di risparmio
su totale azioni risparmio ante aumento
2000,00%
Capitale sociale in caso di integrale sottoscrizione  3.365.292.295 euro 
   
Prezzo di chiusura delle azioni ordinarie
di venerdì 13 luglio
12,5 euro
Valore di rettifica delle azioni ordinarie 0,2
Prezzo dell'azione ordinaria
all'avvio dell'aumento di capitale
2,5 euro
Prezzo dei diritti delle azioni ordinarie
all'avvio dell'aumento di capitale
10 euro
Prezzo di chiusura delle azioni privilegiate
di venerdì 13 luglio
4,9 euro
Valore di rettifica delle azioni privilegiate 0,23712342
Prezzo dell'azione privilegiate
all'avvio dell'aumento di capitale
1.162 euro
Prezzo dei diritti delle azioni privilegiate
all'avvio dell'aumento di capitale
3,738 euro
Codice ISIN diritti azioni ordinarie IT0004827843
Codice ISIN diritti azioni privilegiate IT0004827850
   
Inizio aumento capitale lunedì 16 luglio 2012
Termine quotazione diritti mercoledì 25 luglio 2012
Termine aumento di capitale mercoledì 1 agosto 2012
Comunicazione dei risultati dell’Offerta  Entro 5 giorni dal termine del periodo di opzione 
Assegnazione delle azioni  Al termine del periodo di opzione 
   
Consorzio di garanzia  SI 
Coordinatori del consorzio di garanzia Barclays
Credit Suisse
Deutsche Bank
Nomura
UBS
Unicredit Bank
Mediobanca
Impegni di sottoscrizione Finsoe (per la quota di competenza)
Novacoop (per la quota di competenza)
Coop Adriatica (per la quota di competenza)
Lima (per la quota di competenza)
MACIF (per la quota di competenza)
MAIF (per la quota di competenza)


L'operazione non dovrebbe avere problemi a essere completata. Oltre all'impegno dei principali azionisti a sottoscrivere la quota di competenza, Unipol ha costituito un consorzio bancario coordinato da Barclays, Credit Suisse, Deutsche Bank, Mediobanca, Nomura, UBS Limited e UniCredit Bank, che si è impegnato a sottoscrivere le azioni ordinarie e privilegiate eventualmente rimaste inoptate al termine dell'operazione. Il contratto di garanzia contiene alcune clausole che attribuiscono ai coordinatori la facoltà di revocare l’impegno di garanzia.



Tutti gli articoli su: aumento capitale unipol , unipol Quotazioni: UNIPOL

da

Soldi e Lavoro

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato

Allo stato attuale, il taglio dei contributi per i nuovi assunti a tempo indeterminato avrà un tetto: 6.200 euro all'anno. Calcoli sulla decontribuzione per i neoassunti a tempo indeterminato Continua »

da

ABC Risparmio

Come si fa a Guadagnare in borsa

Come si fa a Guadagnare in borsa

Giocare o investire? Seguire la moda del momento o regole ferree? Vediamo in questo articolo come sia possibile guadagnare in borsa Continua »