NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Ascopiave, i conti del primo semestre 2017

Ascopiave, i conti del primo semestre 2017

di Mauro Introzzi 31 lug 2017 ore 15:17 Le news sul tuo Smartphone

ascopiave_2Ascopiave ha chiuso la prima metà dell’anno con ricavi consolidati pari a 297,5 milioni di euro, in crescita dell’11,9% rispetto ai 265,8 milioni di euro registrati nel primo semestre dell’esercizio 2016.

Il margine operativo lordo del primo semestre 2017 si è attestato a 49,2 milioni di Euro, in aumento dello 0,6% rispetto ai 48,9 milioni di euro dei primi sei mesi dell’esercizio precedente mentre il risultato operativo è stato pari nel primo semestre 2017 a 37,5 milioni di euro, in lieve calo (-0,4%) rispetto ai 37,7 milioni di euro dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

 

Così il gruppo ha chiuso la prima metà del 2017 con un risultato netto consolidato di 30,7 milioni di euro, in crescita del 4,8% rispetto ai 29,2 milioni di euro del primo semestre dell’esercizio 2016.

 

Gli investimenti realizzati in immobilizzazioni immateriali e materiali dalle società consolidate sonostate pari, nel primo semestre dell’esercizio 2017, a 10,5 milioni di euro.

 

A fine giugno 2017 la posizione finanziaria netta del gruppo evidenziava un debito pari a 67,1 milioni di euro, in miglioramento di 27 milioni di ruro rispetto al 31 dicembre 2016. Il rapporto debito/patrimonio netto al 30 giugno 2017 è pari a 0,16, dallo 0,21 di fine 2016.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: ascopiave , primo semestre 2017 Quotazioni: ASCOPIAVE
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »