NAVIGA IL SITO
Home » Notizie » Azioni Italia » Analisi tecnica: mettiamo i bancari sotto la lente

Analisi tecnica: mettiamo i bancari sotto la lente

I titoli del comparto in oggetto potebbero dare qualche soddisfazione nelle prossime sedute. Sotto la lente IntesaSanPaolo, Unicredit e Banco Popolare

di Redazione Soldionline 30 ago 2011 ore 13:58
Di Fabio Pioli (CFI Consulenza Finanziaria Indipendente), trader e consulente finanziario indipendente

Il mercato (nella Fig.1 il future sull’indice FtseMib) si trova in una fase di lateralizzazione all’interno un trend discendente, come è facilmente dimostrabile unendo i punti di massimo relativo.


future-30082011
Fig. 1 Ftse Mib Future Settembre – Grafico daily



All’interno di questa lateralizzazione, che ha un range tra 15400 e 16050, Venerdì 26, in coincidenza con il discorso di Bernanke, l’indice e i  vari titoli che lo compongono ha visto scattare diversi stop nell’ipotesi che si rompessero i supporti e si proseguisse l’andamento ribassista.

Tipicamente questa presa di stop loss crea una situazione rialzista o quantomeno non negativa (passaggio di mani tra ribassisti e rialzisti con prevalere di questi ultimi, pubblico con posizioni ribassiste da coprire con futuri ordini di acquisti).

E’ quindi possibile e probabile che il mercato cerchi, all’interno di questa fase laterale, le resistenze, al fine di far scattare gli ordini automatici di acquisto.

Come fare a beneficiare di questa ipotesi?

Prendiamo come strumento di intervento possibile alcuni bancari: Intesa San Paolo, Unicredit e Banco Popolare (Fig. 2, 3 e 4).

analisi-tecnica-intesasanpaolo-30082011

Fig.2  Banca Intesa- S.Paolo – Grafico daily

analisi-tecnica-unicredit-30082011
Fig. 3 Unicredit – Grafico daily

analisi-tecnica-bancopopolare-30082011
Fig. 4 Banco Popolare – Grafico daily



Intesa, Unicredit e Banco Popolare hanno visto scattare gli stop loss sui supporti posti  rispettivamente in aree 1.11, 0.90 e 1.12.

Dal momento che, parallelamente all’indice, che trova resistenza in area 16050-15300, ci dovrebbe essere una tendenza a cercare le resistenze, i punti di resistenza dei tre titoli, si trovano rispettivamente in area 1.34 Intesa, 1.02-1.06 Unicredit e 1.24 Banco Popolare.
Tutti gli articoli su: analisi tecnica Quotazioni: UNICREDIT INTESA SANPAOLO BANCO POPOLARE

da

Soldi e Lavoro

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

La cassa integrazione nel primo trimestre 2014

Esplode la richiesta di Cig, con oltre 100 milioni di ore registrate lo scorso mese, ben oltre gli 80 milioni mediamente conteggiati da gennaio 2009 ad oggi. In un'infografica i dati Cgil sulla Cig Continua »

da

ABC Risparmio

Lo spesometro entra nel vivo

Lo spesometro entra nel vivo

Il nuovo strumento in mano del Fisco per controllare le spese dei contribuenti inizia ad avere i primi dati su cui indagare. Avrà anche funzioni deterrenti, ma nel mirino andranno le spese più corpose Continua »