NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Psicologia e finanza » Fate attenzione al gregge

Fate attenzione al gregge

Quando il successo non è un prodotto secondario del consenso

di Manuela Tagliani

Il primo passo da compiere per una gestione fai-da-te del proprio investimento è stabilire una strategia di acquisto, mantenimento e vendita di un titolo. Sembra una banalità, ma non è così.

L'influenza del comportamento del gruppo è una minaccia al proprio portafoglio, alla capacità di mantenere una propria linea.

Gli investitori più accorti hanno imparato a gestire questo problema. Si rendono conto che non possono non ascoltare le parole degli altri o lottare senza posa contro il potere della persuasione. Ma capiscono anche che l'affidabilità del consiglio d'investimento non è una funzione del numero di consulenti che lo sostengono: il successo nell'investimento non è un prodotto secondario del consenso.

Non si sta bene quando si perde del denaro, anche se si è in molti a farlo, ma il pensiero di essere parte di una comunità in difficoltà aiuta a mitigare il dolore della perdita. Gli investitori e i trader più esperti rifuggono i consigli sugli investimenti, anche se dati da aziende e consulenti di prim'ordine, a meno che non si tratti di una consulenza privata, fornita solo dopo un'attenta analisi dell'investimento, dell'aspettativa di rendimento, della psicologia dell'investitore e della sua propensione al rischio.

I consigli generici valgono nel momento preciso in cui sono stati dati e a determinate condizioni. Ma il fatto che vengano divulgati aiuta l'investitore meno esperto a credere che anche gli altri seguiranno quell'indicazione e si comporterà di conseguenza. E questo, l’idea di non essere il solo ad aver scelto così, lo aiuterà ad affrontare meglio le eventuali sconfitte.

Manuela Tagliani
manuela.tagliani@gmail.com

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »