NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Basi Investimento » Gli obiettivi dell’investimento: il tempo

Gli obiettivi dell’investimento: il tempo

Nella prima puntata della miniguida sugli investimenti creata con MoneyController abbiamo indicato che il primo passo per un investimento “consapevole” è quello di definire gli obiettivi

di Redazione Soldionline 28 dic 2011 ore 14:34
Nella prima puntata della miniguida sugli investimenti creata con MoneyController abbiamo indicato che il primo passo per un investimento “consapevole” è quello di definire gli obiettivi. Obiettivi che possono essere declinati secondo tre grandezze (tempo, rendimento e rischio).

In questa puntata le analizziamo singolarmente.


CALCOLA la rischiosità del tuo portafoglio

SECONDA PUNTATA – Gli obiettivi dell’investimento: il tempo

Il tempo
Secondo la probabile durata di un investimento possono essere:

•    A breve termine
•    A medio termine
•    A lungo termine

Gli investimenti a breve termine hanno una durata non superiore ai 12/18 mesi.
Si sceglie d’investire a breve termine la “liquidità”, il denaro presente sul conto corrente eccedente i bisogni di cassa, ma che si prevede di poterne disporre a breve.
Gli strumenti finanziari ideali per investire a breve termine sono: “Pronti contro termine” con scadenze anche inferiori ai 30gg, BOT,  CCT con vita non superiore ai 12/18 mesi, BTP con vita residua a 12/18 mesi e titoli di stato a AAA in area Euro per non avere rischi di cambio.
La scelta d’investire a breve termine può anche essere “tattica”, in attesa di decidere quando si avranno le idee più chiare o i mercati daranno maggiori sicurezze.

Gli investimenti a medio/lungo termine richiedono invece un approccio più “strategico”. Bisogna avere ben chiaro l’obiettivo da raggiungere:

•    mantenere il potere d’acquisto invariato nel tempo, quindi proteggerlo dall’inflazione reale,
•    far crescere il capitale,
•    garantirsi una rendita per una pensione integrativa.

Nel considerare la tempistica degli investimenti è necessario capire i cicli economici, attuare una buona diversificazione del portafoglio tra strumenti, mercati e valute e non avere bisogno di disinvestire quella porzione di denaro a breve.

Attenzione: investire con un obiettivo di breve termine su strumenti adatti per investimenti di medio lungo termine è pericoloso.
Gli investimenti a lungo termine necessitano della consulenza di un professionista.

logo-moneycontroller

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Reddito di cittadinanza: cos’è e come funziona

Un reddito uguale per tutti, ricchi e poveri, non soggetto a condizioni o prove. E nemmeno a promesse di impegno lavorativo. E' questo, il reddito di cittadinanza Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »