NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Analisi Tecnica » Come si costruisce un grafico

Come si costruisce un grafico

di Pietro Paciello
La costruzione e l’interpretazione del grafico rappresenta l’elemento centrale che supporta le decisioni di investimento per chi segue l’approccio dell’analisi tecnica.

Come costruire un grafico per l’analisi tecnica


Per la costruzione di un grafico è necessario disporre di una serie storica di dati relativi ai prezzi e ai volumi scambiati, riportando sull’asse delle ascisse la variabile tempo e sulle ordinate i prezzi e poi i volumi ad essi associati. Oggi ci sono società che offrono, in alcuni casi anche gratuitamente programmi di elaborazione dei grafici come Metastock, Omega Trade Station, Reuters Graphics, Bloomberg, ecc., il cui software rappresenta le serie storiche nel tempo seguendo dei parametri già preimpostati. Si tratta di un valido supporto a sostegno degli operatori.

Scala lineare e scala logaritmica


Una volta in possesso dei dati di cui sopra, sarà necessario scegliere la scala da utilizzare, tra quella lineare o logaritmica.

Si tratta  di una scelta molto importante e che cambia le dinamiche apparenti della realtà oggetto di osservazione. Per rendere l’idea, un esempio pratico è riportato nei grafici sotto: rappresentano tutti e due l'andamento del titolo Seat a partire dai massimi segnati nell'anno 2000 sino ad oggi, ma mentre nel primo caso abbiamo adottato una scala lineare (aritmetica), nel secondo la visualizzazione è stata effettuata adottando una scala "logaritmica". Sembrano due grafici di due titoli diversi ma non lo sono, e come potrete ben immaginare affidarsi alla prima o alla seconda metodologia comporterà profonde differenze operative.

Grafico in scala lineare

grafico-lineare


Grafico in scala logaritmica

grafico-logaritmico



Altri articoli sui Grafici di Analisi Tecnica:


Come si costruisce un grafico

Scala lineare e scala logaritmica

Come costruire un grafico lineare

Come costruire un grafico a barre

Il grafico a candele

Il grafico a candele: un approfondimento

Il grafico punto e figura

Il grafico Equivolume

Il grafico Candlevolume

Fare a meno del tempo: i grafici Renko

Il grafico Kagi

Il grafico Three Line Break

I grafici in Analisi Tecnica


Pietro Paciello 
ppacie@tin.it

Tutti gli articoli su: analisi tecnica , grafici analisi tecnica

Commenti dal 1 al 1
(1)

Marco martedì, 16 settembre 2008

Troppo semplice

I grafici non sono la realtà, ma una sua rappresentazione riduttiva. Ci si può fidare veramente? E quanto? Capisco che si deve semplificare, ma solo prezzi e volumi non è poco?

n° 1
da

Soldi e Lavoro

Decreto Lavoro: i principali provvedimenti

Decreto Lavoro: i principali provvedimenti

Apprendistato, Contratti a Termine e di Solidarietà, Contributi e Maternità. In un'infografica i principali contenuti del Decreto Lavoro, su cui il governo ha messo la fiducia nelle scorse ore Continua »

da

ABC Risparmio

I migliori prestiti a confronto per comprare l’auto nuova o usata

I migliori prestiti a confronto per comprare l’auto nuova o usata

Son finiti i tempi in cui era possibile acquistare un’automobile in contanti. Qui un confronto tra i migliori prestiti per l’acquisto dell’auto e alcuni consigli per scegliere il finanziamento Continua »