NAVIGA IL SITO
Home » Esperto Risponde » Patent box: cos'è l'accordo con il Fisco per pagare meno imposte

Patent box: cos'è l'accordo con il Fisco per pagare meno imposte

Un lettore ci chiede informazioni sul patent box e sulle relative intese tra società e Agenzia delle Entrate

di Mauro Introzzi 9 mag 2017 ore 12:43

Domanda di Marco:


Buongiorno SoldiOnline!
sono un vostro lettore e ho una domanda per voi.
Leggo sul vostro sito che Campari ha raggiunto un accordo con l'Agenzia delle Entrate sul cosiddetto patent box e avevo letto già qualcosa di analogo per altre società del mondo della moda.
Ma cos'è di preciso? Me lo raccontate bene e in parole povere come fate di solito?
Marco

 

Risposta di SoldiOnline.it:

 

Gentile Marco buongiorno e grazie delle sue parole. E della sua domanda, che ci permette di spiegare meglio cosa sono questi accordi fiscali sul cosiddetto "patent box" che fanno risparmiare alle aziende del denaro sull'imposizione fiscale e - di conseguenza - piacciono tanto alla borsa. Campari è proprio l'ultima che ha annunciato un accordo di questo tipo (Campari, i conti del primo trimestre 2017)

domanda_4Per patent box si intende quel contributo economico che i beni immateriali apportano al reddito d’impresa. Secondo l'attuale normativa è previsto, per gli anni di imposta 2015-2019, un regime di tassazione agevolata a beneficio delle imprese che producono redditi attraverso l’utilizzo diretto o la concessione a terzi di diritti di proprietà intellettuale.

Così, per le aziende è possibile raggiungere con l’Agenzia delle Entrate un'intesa per definisce precisamente metodi e criteri da utilizzare per calcolare la quota di reddito che sarà poi esente dalle imposte (Ires e Irap) ai fini del cosiddetto patent box.

Ma quanto si risparmia? Per il 2015 l’agevolazione è determinata escludendo dalla base imponibile il 30% del reddito riconducibile all’utilizzo di valori intangibili agevolabili; per il 2016 la quota è pari al 40%, mentre per il triennio 2017-2019 sale al 50%.

Saluti!

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »