NAVIGA IL SITO
Home » Archivio » Speciale India » L’India va in orbita

L’India va in orbita

Anche l’India tra le potenze spaziali. Con uno spettacolare ammaraggio nel Golfo del Bengala, è rientrata sulla Terra l’SRE-1, la capsula spaziale indiana lanciata il 10 gennaio scorso.

di La redazione di Soldionline 26 gen 2007 ore 09:55
L'India va in orbita. Potenza economica, potenza nucleare e ora anche potenza spaziale.

La capsula spaziale è stata recuperata secondo quanto previsto dal programma di volo.
Negli 11 giorni di permanenza nello spazio si è mantenuto in orbita polare a una quota di 637 chilometri. In preparazione del rientro, l'SRE-1 è stato posto il 19 gennaio 2007 su un'orbita ellittica con perigeo alla quota di 485 chilometri e un apogeo a 639 chilometri seguendo i comandi dello Spacecraft Control Centre (SCC) of ISTRAC di Bangalore.
Negli ambienti scientifici indiani la soddisfazione per questa impresa è doppia, essendo vissuta come una rivincita a fronte del recente fallimento di un tentativo di lanciare un satellite per telecomunicazioni.
Il successo di questo test ha un significato molto importante, poiché un conto è mandare in orbita un satellite, un conto controllarlo fino al rientro. Con il successo dello Space Capsule Recovery Experiment (SRE-1), l'India entra nel ristretto gruppo di nazioni (Stati Uniti, Francia, Russia, Cina e Giappone) che hanno a disposizione una tecnologia di rientro dallo spazio. Ciò significa che l'India può probabilmente contare su una tecnologia sufficientemente affidabile a garantire il ritorno sulla Terra delle future missioni e dell'eventuale equipaggio in tutta sicurezza. Non ha caso l'Indian Space Research Organisation (una sorta di equivalente indiano della Nasa) ha dichiarato che l'India progetta di lanciare una missione senza equipaggio verso la Luna nel 2008.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »