NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Trump: è la rivincita delle banche?

Trump: è la rivincita delle banche?

Ci si chiede se è ragionevole il forte rialzo dei titoli bancari, in particolare di quelli USA, dopo che Trump è stato eletto

di Valter Buffo 17 nov 2016 ore 09:10

Commento giornaliero di www.recce-d.com

Il dato pubblicato ieri parla chiaro: lo ETF Spider sul settore dei Finanziari ha registrato, in una sola settimana, 5 miliardi di nuovi investimenti: si tratta di un record, non solo per una sola settimana. Si tratta, in realtà, di un importo superiore a quanto raccolto dal medesimo ETF negli ultimi tre anni (primo grafico in basso).
banca_15Le banche sembrano essere i veri vincitori delle Elezioni Presidenziali, ed è importante capire le ragioni di questo grande entusiasmo: noi abbiamo qualche dubbio sul fatto che i crolli delle obbligazioni, ed i conseguenti rialzi dei rendimenti a scadenza, faranno bene ai bilanci delle banche commerciali: non ha alcun dubbio il mercato, che come detto ha premiato il settore banche nelle ultime sedute più di ogni altro (secondo grafico qui sotto), come abbiamo mostrato anche ieri mattina nel The Morning Brief riservato ai Clienti. Una delle ragioni del rialzo di molti titoli delle banche negli USA è l’aumento immediato delle commissioni di trading, data la maggiore volatilità dei mercati finanziari: ma quello di certo è un effetto di breve termine, e lo sanno tutti. Ed infatti sul mercato si parla di argomenti “di lunga durata”, primo fra tutti la regolamentazione del settore bancario: Trump viene visto come il più lontano tra i politici decisori dalla cultura di Sanders e Warren, che chiedevano a gran voce interventi restrittivi sulla regolamentazione del settore bancario. Trump viene visto come un campione del laissez-faire (solo all’interno, però) che quindi dovrebbe, diciamo per principio, opporsi ad ogni tentativo di “stringere i freni” sulle attività delle banche. Quella stressa, ovviamente, sarebbe stata motivata da ragioni di lotta al rischio ed aumento della stabilità, ma è chiaro che la “stabilità” non è la prima tra le preoccupazioni di questo nuovo Presidente, che si presenta invece come un radicale innovatore. Il principale obbiettivo di queste critiche alla regolamentazione è, come sanno tutti, la Legge Dodd-Franck di cui si dice nel brano che segue:

“Bank stocks have been besieged by Dodd-Frank regulations and a climate not conducive to supporting a stronger level of economic growth.” Mr. Trump’s victory might turn bankers more hopeful of some relief on Dodd-Frank rules that have crimped some of their business lines. But there is also concern a protectionist turn in the U.S. under a Trump presidency would be a negative for the industry. Such a move could also force investors to take a tough look at banks with large international businesses. “Dodd-Frank is done for,” Karen Petrou of Federal Financial Analytics wrote in a research note Wednesday. While she said the law would only change over time, its structural assumptions about regulation are “smashed.”

Poi c’è anche il tema dei tassi di interesse: e di quello parleremo domani.

CONCLUSIONE   Recce’d si chiede se è ragionevole il forte rialzo dei titoli bancari, in particolare di quelli USA, dopo che Trump è stato eletto.  

etf-negli-ultimi-tre-anni

banche-nelle-ultime-sedute

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 17 novembre 2016, abbiamo trattato i seguenti temi:

1.    Per il dollaro USA abbiamo appena registrato la più lunga sequenza di rialzi dal 2012
2.    Le probabilità di rialzo dei tassi alla prossima riunione della Fed sono salite al 99%, sulla base dei prezzi di mercato
3.    Il petrolio ieri è salito sopra i 46$ sul mercato Nymex
4.    SEZIONE L'OPERATIVITA'  Trump Rotation: un’analisi del recente rialzo del settore delle banche
5.    SEZIONE L'ANALISI   Si parla di globalizzazione e populismo: quali sono le principali implicazioni, in pratica, per chi investe?

recced-logo

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced , banche , donald trump
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Il congedo matrimoniale dal lavoro

Il congedo matrimoniale dal lavoro

Grazie al congedo matrimoniale il lavoratore, dopo aver contratto un matrimonio di validità civile, può assentarsi dal lavoro senza utilizzare le sue ferie Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato: istruzioni per l'uso

730 precompilato: istruzioni per l'uso

Dal 18 aprile 2017 sul sito delle agenzie delle entrate sarà disponibile il modello 730 precompilato. Una semplificazione per la dichiarazione dei redditi Continua »