NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Parliamo degli utili in Europa

Parliamo degli utili in Europa

Nei titoli dei giornali, e sui siti specializzati, si associano ogni giorno di più all’Europa termini come “rally”, di “ottimismo”, e persino di “boom”.

di Valter Buffo 8 nov 2017 ore 09:10

Commento giornaliero di www.recce-d.com

 

Nei titoli dei giornali, e sui siti specializzati, si associano ogni giorno di più all’Europa termini come “rally”, di “ottimismo”, e persino di “boom”. Molto, molto strano però che non siamo riusciti a trovare neppure un singolo approfondimento sulla stagione delle trimestrali che è in corso: e che NON è positiva. L’attenzione dei media è infatti focalizzata su un orizzonte temporale molto distante, come “la fine del 2018”, come vedete ad esempio nel primo dei due grafici sotto. Però noi crediamo che a quella data bisognerà arrivarci, in qualche modo, e sarà difficile arrivare a quella data nel modo che viene previsto dal primo grafico fino a che le cose vanno come viene raccontato sotto nel secondo grafico. Grafico che dice che negli ultimi tre mesi la previsione “di consenso” per gli utili del terzo trimestre 2017 è scesa del 70%, dal 10% al 3% anno su anno di inizio novembre: aggiungiamo poi che tutto il tre per cento di crescita degli utili è dovuto al un solo settore, l’Energia, ed ecco che arriviamo a … ZERO. Ma nulla, neppure un commento, neppure una riga, come se … “tanto, che importanza può avere, se tra un anno poi la crescita sarà del 35%”? Non siamo d’accordo, non ci pare professionale ragionare in questo modo, e in passato atteggiamento come questi hanno prodotto per l’investitore finale autentici disastri. Per questa ragione, il nostro suggerimento ai lettori è di analizzare con calma i due grafici, e ricavare poi le proprie conclusioni a proposito di tutti quei titoli che parlano di “boom”.

 

CONCLUSIONE   Recce’d  oggi esamina la situazione degli utili trimestrali in Europa

 

la-fine-del-2018

Fonte: BBG

 

previsione-di-consenso-per-gli-utili-scesa-del-70

Fonte: Lipper

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 8 novembre 2017, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     Cina: stamattina i dati per la bilancia commerciale
  2.     Anche ieri deboli le Small Caps negli Stati Uniti (-1%)
  3.     Il petrolio resta vicino a 57$ stamattina, in Asia
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana sul piano operativo ci occupiamo dei segnali di tensione in arrivo dalla Cina
  5.     SEZIONE L'ANALISI    questa settimana il tema del nostro approfondimento è la sorpresa che potrebbe arrivare, a breve, dall’Italia e dai suoi mercati finanziari

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

DIS COLL: l'indennità di disoccupazione per i co.co.co.

La DIS COLL è l'indenità di disoccupazione per i lavoratori parasubordinati. E' stata introdotta nel 2015 e più volte prorogata fino a diventare strutturale nel 2017 Continua »

da

ABCRisparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »