NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Le migliori strategie di investimento con inflazione e volatilità

Le migliori strategie di investimento con inflazione e volatilità

Come sarà meglio muoversi se dovesse tornare uno scenario di inflazione in crescita e maggiore volatilità sui mercati?

di Redazione Soldionline 15 mar 2017 ore 12:11

Come sarà meglio muoversi se dovesse tornare uno scenario di inflazione in crescita e maggiore volatilità sui mercati? Lo scrive Erik Knutzen, Chief Investment Officer Multi-Asset Class di Neuberger Berman, nel suo recente studio. L’esperto prende spunto dalle elezioni in Olanda, che si stanno tenendo in queste ore, e delle decisioni della Fed, che nelle prossime potrebbe (anzi, dovrebbe) ritoccare al rialzo i tassi.
Di seguito lo studio dell’economista:

 

investimenti_2Nella settimana in cui l’Olanda andrà alle urne per formare il nuovo governo e la Fed probabilmente alzerà i tassi negli Usa, ci sembra una buona idea riflettere sui fondamentali.

Storicamente le obbligazioni investment grade, principalmente i titoli di Stato, sono state per gli investitori la fonte primaria di diversificazione rispetto ai titoli azionari e ad altri asset rischiosi. Ma in un contesto di rialzo dei tassi e di aumento dell’inflazione è probabile che le obbligazioni siano meno efficaci come elemento diversificante. Gli investitori potrebbero prendere in considerazione invece altre fonti di diversificazione come gli asset sensibili all’inflazione ed i premi di rischio alternativi.

A proposito del primo punto, ci troviamo da tempo in un contesto a bassa inflazione, periodo in cui molti investitori hanno sottovalutato o sottopesato gli asset con copertura dall’inflazione. Ma nel mercato attuale le obbligazioni legate all’inflazione e le materie prime hanno importanti qualità per apportare diversificazione.

I premi di rischio alternativi, al contempo, aggiungono diversificazione ai portafogli degli investitori ed hanno il potenziale per aiutare a chiudere il divario tra gli obiettivi di rendimento ed i profili di rendimento delle esposizioni di mercato tradizionali in essere.

La seconda strategia considera la volatilità
. Ad oggi non ne abbiamo vista molta sui mercati azionari, nonostante ci siano stati moltissimi piccoli movimenti nelle valute, nelle materie prime ed anche in alcuni settori del mercato azionario. Tuttavia, non abbiamo dubbi che la volatilità tornerà ad affacciarsi sul mercato azionario. Come prova, basti pensare alla sequela di elezioni ad alta tensione in programma in Europa quest’anno.

Quando la volatilità riapparirà gli investitori esperti av ranno l’opportunità di usarla a proprio vantaggio. Possono farlo con la diversificazione, usando strategie che catturino la volatilità. Ad esempio mediante l’index option writing che rappresenta un approccio meno volatile all’esposizione azionaria e può essere anche usato per generare un’entrata costante. In realtà, in un contesto di tassi in rialzo con aumentata volatilità, le strategie orientate al reddito possono essere molto utili agli investitori. Questo perché, con un flusso di cassa regolare, gli investitori hanno l’opportunità di reinvestire a tassi superiori e/o a prezzi migliori.

Esistono poi altre strategie orientate al reddito che hanno un rischio tasso d’interesse più basso come l’investimento in prestiti bancari e, per quegli investitori che possono accettare l’illiquidità, le strategie di debito illiquido. Concentrarsi sui mezzi che possono generare reddito o rendimento senza incorrere nel rischio tasso d’interesse è importante. Sono un altro strumento utile per l’investitore.

In conclusione, in questo momento c’è molto rumore sul mercato e non ho alcun dubbio che continuerà ad esserci e non farà che aumentare nei prossimi mesi con quello che vedremo da parte del governo, le politiche delle banche centrali e le elezioni. È anche probabile che la volatilità si alzerà. Ma, a livello base, gli investitori dovrebbero essere impegnati nella costruzione dei loro portafogli con un obiettivo di lungo periodo.

 

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà.
Tutti gli articoli su: neuberger berman
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Come compilare il modulo di maternità INPS

Come compilare il modulo di maternità INPS

Sei quasi una mamma in attesa della nascita di tuo figlio? Ricordati, prima del lieto evento, di compilare il modulo sul sito dell’Inps per richiedere la maternità! Continua »

da

ABCRisparmio

Scaglioni IRPEF: le varie aliquote

Scaglioni IRPEF: le varie aliquote

Quali sono gli scaglioni dell'IRPEF? Quanto pagano le persone fisiche di imposta sul reddito? Ecco le varie aliquote IRPEF per l'anno in corso Continua »