NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Anche George Soros vede nero: crisi finanziaria stile 2008 in arrivo

Anche George Soros vede nero: crisi finanziaria stile 2008 in arrivo

I travagli della Cina e le prossime possibili difficoltà dei paesi emergenti stanno preparando la strada a un nuovo 2008? Sì, secondo l'economista e investitore statunitense.

di Marco Delugan 7 gen 2016 ore 15:37

I mercati finanziari sono vicini ad una nuova crisi e gli investitori devono stare molto attenti. Lo ha dichiarato George Soros nel corso di un incontro tenutosi a Sri Lanka. Lo riporta oggi BloombergBusiness.

Secondo Soros, lo scenario che si sta delineando per i mercati finanziari globali è molto simile a quello che ha portato alla crisi finanziaria del 2008.

I tratti salienti della scena economica e finanziaria sono, secondo l'economista ed investitore statunitense, il passaggio cinese da una economia trainata dagli investimenti e dalle esportazioni ad una maggiormente basata su commercio e servizi, passaggio che contribuisce alla svalutazione dello yuan che sta a sua volta mettendo in difficoltà l'economia globale; e la crescita dei tassi di interesse negli Stati Uniti che sta mettendo a rischio il futuro dei paesi emergenti.

george-sorosLa prima settimana finanziaria del 2016 conferma le preoccupazioni di Soros: tutto, dai mercati valutari a quelli azionari e delle materie prime è in questi giorni sottoposto a forti pressioni.

George Soros non è nuovo a visioni così negative. Già nel 2011, ad esempio, aveva dichiarato che la crisi del debito europeo innescata dalla Grecia poteva portare a conseguenze anche peggiori rispetto alla crisi del 2008.

Soros, la cui società di gestione di hedge fund ha guadagnato circa il 20% all'anno dal 1969 al 2011, è accreditato dal Bloomberg Billionaires Index di una ricchezza netta di circa 27,3 miliardi di dollari; ha iniziato la sua carriera a New York negli anni '50 ed è diventato famoso per le sue prodezze finanziarie del 1992 quando ha guadagnato un miliardo di dollari scommettendo sulla svalutazione della sterlina.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldi e Lavoro

Pensione anticipata, arriva ‘Rita’: addio pensione integrativa?

Pensione anticipata, arriva ‘Rita’: addio pensione integrativa?

Le ultime novità in tema di pensione anticipata arrivano dalle ultime news trapelate da Palazzo Chigi, novità destinate certamente a far discutere i lavoratori Continua »

da

ABC Risparmio

Le migliori offerte per la fibra ottica

Le migliori offerte per la fibra ottica

Con la Fibra si ha la possibilità di sfruttare la massima velocità di connessione. La fruizione di numerosi servizi come download ma soprattutto streaming e videogaming è nettamente superiore Continua »