NAVIGA IL SITO
Home » Analisi di Scenario » Chi vince e chi perde? Risk Parity!

Chi vince e chi perde? Risk Parity!

Fasi come questo inizio del 2017, in cui la volatilità dei mercati finanziari rimane molto compressa, sono fasi nelle quali i rischi per il vostro portafoglio aumentano, e non diminuiscono

di Valter Buffo 15 mar 2017 ore 09:07

Commento giornaliero di www.recce-d.com

 

I  nostri lettori più affezionati ricorderanno un precedente contributo, nel quale avevamo illustrato le caratteristiche della strategia di gestione del portafoglio chiamata Risk Parity, oggi di gran moda tra operatori del settore e venditori (La strategia risk parity: cos'è e quali sono i punti deboli). Ne scrivemmo su SoldiOnline.it anche in successive occasioni, cogliendo spunti arrivati direttamente dai mercati, dove nel recente passato si sono attribuite proprio alle strategie chiamate Risk Parity alcune forti oscillazioni degli indici di mercato (Strategie risk-parity: cosa racconta l’indice AQR).

riskOggi ci torniamo per segnalare che le molte anomalie che Recce’d ha segnalato nelle ultime settimane, dalla bassa volatilità al calo dei prezzi delle materie prime, fino ai forti rialzi delle valute Emergenti, hanno provocato qualche difficoltà proprio a queste strategie, come potete vedere nel primo grafico in basso. Una analisi dettagliata delle ragioni che stanno alla base di questi problemi occuperebbe troppo spazio, ma con il secondo grafico abbiamo voluto offrire a chi ci legge almeno “un assaggio” dei problemi che queste strategie incontrano: vedete infatti come si siano registrati movimenti paralleli in settori del tutto diversi del mercato finanziario internazionale. Se da un lato è presto per parlare di vera e propria “dislocation”, dall’altro lato in un momento come quello in corso non tenere conto di anomalie così evidenti nella gestione di un portafoglio titoli è quanto meno superficiale, se non vogliamo dire irresponsabile. Questo punto ci serve per ricordare, ancora una volta, che volatilità non è rischio: fasi come questo inizio del 2017, in cui la volatilità dei mercati finanziari rimane molto compressa, sono fasi nelle quali i rischi per il vostro portafoglio aumentano, e non diminuiscono.

CONCLUSIONE   Recce’d oggi vi riporta sul tema della Risk Parity, strategia che lancia segnali di cautela a tutti gli operatori di mercato.

 

risk-parity-fund-index

Fonte: Brookings Institute

 

movimenti-paralleli-in-settori-del-tutto-diversi

Fonte: FRB San Francisco

 

Nel daily dedicato ai Clienti, The Morning Brief, di oggi 15 marzo 2017, abbiamo trattato i seguenti temi:

  1.     In attesa: stasera la Federal Reserve, domani la Banca del Giappone
  2.     Il petrolio resta molto volatile: ieri una fase di discesa, ma stamattina è fermo a 48,50$
  3.     Oggi le Elezioni in Olanda, è un caso che sia scoppiata la crisi con la Turchia?
  4.     SEZIONE L'OPERATIVITA'    questa settimana il mercato ci impone di studiare le implicazioni operative della riunione della Fed
  5.     SEZIONE L'ANALISI    la Sezione L’Analisi è dedicata ai Mercati Emergenti

 

recced-logo_1

La titolarità dell'analisi che qui riportiamo è dell'autore della stessa, e l'editore - che ospita questo commento - non si assume nessuna responsabilità per il suo contenuto e per le finalità per cui il lettore lo utilizzerà
Tutti gli articoli su: recced
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Libretto famiglia: cos'è e come funziona

Libretto famiglia: cos'è e come funziona

Per i lavori occasionali di cui una famiglia può avere bisogno. Come acquistarli e come pagare con i nuovi voucher del Libretto famiglia Continua »

da

ABCRisparmio

Riscatto della laurea: cos'è e come funziona

Riscatto della laurea: cos'è e come funziona

Il riscatto della laurea può essere costoso, bisogna capire se conviene. Da un po' di anni esiste la possibilità del riscatto low cost. Da fare subito, però. Continua »