UBI Banca in leggero rialzo dopo la trimestrale

Data News 10/11/2017

di Edoardo Fagnani

Segno più per UBI Banca (+0,2% a 4,008 euro).

L’istituto ha chiuso i primi nove mesi del 2017 con un utile netto di 167,3 milioni, sintesi principalmente del risultato di UBI Stand Alone, pari a 190,1 milioni di euro, e di quello delle 3 Banche Acquisite, pari a un rosso per 22,9 milioni. Includendo le poste non ricorrenti, il periodo in esame di è chiuso con un utile netto di 702 milioni di euro. Al 30 settembre 2017, gli impieghi verso la clientela erano pari a 93,9 miliardi, in leggera flessione rispetto ai 94,2 miliardi del giugno 2017 e allineati al dato di fine anno 2016. I crediti deteriorati netti ammontavano a 8,4 miliardi, in contrazione del 9,1% dai 9,3 miliardi di fine 2016 e in lieve riduzione rispetto a giugno 2017. Alla stessa data il CET1 ratio fully loaded era pari all’11,54%, dall'11,32% di giugno 2017, mentre il CET1 ratio phased in si attestava all’11,65%, dall'11,42% di giugno 2017.

Intanto, dalle comunicazioni giornaliere diffuse dalla Consob si apprende che il 9 novembre Marshall Wace ha aumentato dal 2,89% al 2,92% la posizione corta su UBI Banca.


Articoli correlati
Outbrain
Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi articolo sul sito

© Copyright 2017 Arnoldo Mondadori Editore Spa - riproduzione riservata - P.IVA 08386600152
Tutti i servizi sono erogati, agli stessi termini e condizioni, da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. quale società incorporante di Banzai Media S.r.l.